Cifra Club

Aprenda

Paura Di Niente

Jovanotti

Ainda não temos a cifra desta música.

Nella sera che schiarisce
Mentre il cielo si scurisce
Nei rumori della strada
Quando il sabato si esce
Dentro l'eco tra I palazzi vuoti
Nelle strade con le buche
Coi soldati lungo al fiume
Nelle porte senza case
Ho sentito il tuo respiro dentro al mio
E sono stato felice
E non avevo paura di niente

Alla corte del re sole
Fucilato di aggettivi
Con la testa nella ghigliottina
Dalla parte dei cattivi
Senza credito e allo sbando
Soldi in nero e contrabbando
Nei deserti di altre vite
Mai vissute mai capite
Ho sentito il tuo respiro dentro al mio
E sono stato felice
E non avevo paura di niente

Perché le cose passano
E l'amore invece resta
Mi piace quel momento
Alla fine di una festa
Quando tutti se ne vanno
E la musica si abbassa
E per terra vetri rotti e carta straccia

E si resta a parlare
Mentre fuori esce il sole
E tu mi vieni in mente
E non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente

A scambiare due parole
Con il mio torturatore
Con un sigaro cubano
Poco prima di morire
Ho sentito il tuo sangue dentro al mio
E sono stato felice
E non avevo paura di niente

Perché le cose passano
E l'amore invece resta
E mi piace quel momento alla fine di una festa
Quando tutti se ne vanno
E la musica si abbassa
E per terra vetri rotti e carta straccia
E mi guardo un po' intorno
Mentre fuori esce il giorno
E tu mi vieni in mente
E non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente
Paura di niente

E mi guardo un po' intorno
Mentre fuori esce il giorno
E tu mi vieni in mente
E non ho più paura di niente
E sono stato felice e non avevo paura di niente
Perché le cose passano e l'amore invece resta e mi piace quel momento
Alla fine di una festa quando tutti se ne vanno
E la musica si abbassa e per terra vetri rotti e carta straccia
E si resta a parlare mentre fuori esce il sole
E tu mi vieni in mente e non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente

A scambiare due parole con il mio torturatore
Con un sigaro cubano poco prima di morire
Ho sentito il tuo sangue dentro al mio
E sono stato felice e non avevo paura di niente
Perché le cose passano e l'amore invece resta e mi piace quel momento
Alla fine di una festa quando tutti se ne vanno
E la musica si abbassa e per terra vetri rotti e carta straccia

E mi guardo un po' intorno mentre fuori esce il
Giorno e tu mi vieni in mente e non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente
E non ho più paura di niente
Paura di niente
E mi guardi un po' intorno
Mentre fuori esce il giorno
Mentre tu mi vieni in mente
E non ho più paura di niente

Colaboração e revisão:
  • Marcelo Correia

0 comentários

Mostrar mais comentários
00:00 / 00:00
outros vídeos desta música
repetir qualidade Automático
Outros vídeos desta música
00:00 / 00:00
Automático

Cifra Club Pro

Aproveite o Cifra Club com benefícios exclusivos e sem anúncios
7 dias grátis
Cifra Club Pro
Aproveite o Cifra Club com benefícios exclusivos e sem anúncios
7 dias grátis
OK